GallinaSiciliana
Per scrivere è necessaria la registrazione, che ti permetterà di accedere in automatico al forum

Lo Staff Gallina Siciliana

Il carattere della Siciliana

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Daniele Santoni il Gio 29 Apr 2010, 19:16

Ciao, io aggiungerei anche questa voce alla sezione tipologia perchè credo che il temperamento sia una parte importante in ogni razza avicola. Una Siciliana senza il giusto temperamento è come un soggetto senza la cresta a coppa!

Bless Very Happy
avatar
Daniele Santoni
Combattenti
Combattenti

Sesso : Maschile Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 43
Località : Rocca Priora (RM)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da PeppeTasso il Gio 29 Apr 2010, 20:15

Giusta osservazione! Indole e temperamento fanno la differenza....Linooo!!!!!

_________________
Peppe Tasso



http://www.gallinasiciliana.tk

“Dubium sapientiae initium”
avatar
PeppeTasso
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 2432
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 51
Località : San Cataldo (CL)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da NunzioCristaudo.. il Gio 29 Apr 2010, 21:27

Si certo possiamo parlarne , ma non come una caratteristica da esaltare, piuttosto è da tenere a freno. Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
NunzioCristaudo..
Utente master
Utente master

Sesso : Maschile Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 53
Località : Catania

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da robertovinci il Ven 30 Apr 2010, 07:56

Cosa intendi per GIUSTO TEMPERAMENTO?Io penso che sia una razza non aggressiva,anzi che arriva ai giusti compromessi,dopo qualche impennata i galli cercano la pace:sempre che c'è nè sia nel pollaio,molto dipende dagli spazi e dal numero di galline presenti,raramente ho visto galli arrivare agli estremi ,quelle poche volte era per aggiudicarsi il primo posto.
avatar
robertovinci
Utente veteran
Utente veteran

Sesso : Maschile Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 29.03.10
Età : 48
Località : Lentini (SR)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da PeppeTasso il Ven 30 Apr 2010, 08:01

Ho chiesto a Lino di aprire una cartella apposita...il carattere della razza mi sembra un importante spunto di discussione e selezione.....e servono le esperienze di ogni allevatore di buona volontà...

_________________
Peppe Tasso



http://www.gallinasiciliana.tk

“Dubium sapientiae initium”
avatar
PeppeTasso
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 2432
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 51
Località : San Cataldo (CL)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da NunzioCristaudo.. il Ven 30 Apr 2010, 08:13

Roberto... come hai ben detto ,dipende molto dagli spazi che hanno a disposizione.
Due galli siciliani adulti rinchiusi in uno spazio limitato finiscono quasi sicuramente col farsi male seriamente.
Purtroppo accade anche che qualche gallina comincia a fare la prepotente , e questi soggetti a mio avviso non andrebbero nemmeno riprodotti.
avatar
NunzioCristaudo..
Utente master
Utente master

Sesso : Maschile Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 53
Località : Catania

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Ven 30 Apr 2010, 10:01

Ho allevato questa razza e devo dire che in genere i miei soggetti avevano un temperamento vivace, come del resto la maggior parte delle razze mediterranee.
Ma tante sono le caratteristiche delle varie razze e nella Siciliana spiccano particolarmente la precocità: impennamento, deposizione e carica sessuale nei galli.
Ovviamente penso che molto dipenda anche dal sistema di allevamento. I miei soggetti che vivevano liberi erano ben più "vivaci" di quelli che allevavo nei pollaietti, ma non per questo più Siciliana di loro.
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Daniele Santoni il Dom 02 Mag 2010, 09:27

Ciao, come giustamente ha sottolineato Peppe il carattere di ogni razza è differente e andrebbe preservato alla stregua delle caratteristiche morfologiche.

Parlo da profano, ma il portamento altero, vitale ed "aggressivo" della razza è affascinante come la sua cresta particolare e la morfologia.

Provengo dal mondo dei galli di tipo "combattente" quindi ho una naturale predisposizione ad amare gli animali fieri ed "impegnativi" riguardo la loro convivenza con i conspecifici.

Personalmente, trovandomi a dover scegliere tra due galli dello stesso livello metterei in riproduzione quello dominante.

Infatti, un animale che si trova nella posizione più alta della scala gerarchica è invariabilmente anche quello più sano, vitale e geneticamente integro.

Ripeto però che questa è solo una mia idea e sottolineo che non intendo scatenare polemiche al riguardo!

Bless
avatar
Daniele Santoni
Combattenti
Combattenti

Sesso : Maschile Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 43
Località : Rocca Priora (RM)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Dom 02 Mag 2010, 11:36

Non paragoniamo la Sicilana ad una razza combattente, c'è un baratro.
Immagino sappiate già cosa penso delle razze combattenti, i miei articoli hanno sempre parlato chiaro, non sto quindi qui a ripetermi, ma il soggetto di Siciliana che scelgo per far riprodurre è un soggetto in standard, se poi ha anche un carattere adeguato tanto meglio.
Non credo sia cosa saggia ripetere quello che si sta fecendo in Europa con le razze combattenti, per le quali, in virtù del carattere, della forma da galdiatore ecc. ecc. si hanno, per la stessa razza, le tipologie più svariate.
Se è questo che si vuole alleviamo pure la tipologia che preferiamo, ma teniamo i nostri polli a casa, inutile portarli alle mostre, sarà solo l'opportunità per rifarsela con i giudici e con chi non la pensa come noi.
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da NunzioCristaudo.. il Dom 02 Mag 2010, 13:09

Io considero il carattere della siciliana molto importante e una caratteristica della quale si dovrebbe tenere conto.
Con questo, non intendo dire che debba mostrare aggressivisità o intolleranza nei confronti dei cospecifici ( sarebbero caratteristiche che ne penalizzerebbero l'allevamento), ma che debba esprimere fierezza , vivacità , ed arroganza dello sguardo .
Dello sguardo e della vivacità si è parlato poco, ma in compenso si è parlato tanto del portamento della coda , che io considero un aspetto importantissmo dell'espressione di fierezza.
Fortunatamente per quanto riguarda l'angolo della coda abbiamo un bel po di tolleranza (e finchè c'è intendo prendermela tutta), sicuramente il giorno in cui un soggetto di siciliana dovrà avere un occhio spento e una coda bassa per essere ben giudicato in sede espositiva io preferirò guardarmeli nel mio pollaio ,spavaldi, con il loro attegiamento altezzoso e con la coda a bandiera. Se come diceva Daniele , abbiamo due animali che morfologicamente si equivalgono . Trovo naturale e scontato far ricadere la nostra scelta sul dominante anche perchè sarebbe quello che darebbe la propria discendenza in natura o in un aia.
avatar
NunzioCristaudo..
Utente master
Utente master

Sesso : Maschile Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 53
Località : Catania

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Dom 02 Mag 2010, 14:13

Mi va benissimo, ma allora ritengo inutile, e anche un po' ridicolo, stare tanto a chiaccherare di penna bianca o penna nera o di leggera sfumatura.
Buttiamo il libro standard e che ognuno segua la selezione che preferisce, e se un gallo "dominante" avrà una cresta così così, pazienza in natura avrebbe avuto il sopavvento, ma piano piano anche quella cresta così così avrà il sopravvento.
Comunque rispetto tutte le idee ed è giusto che ognuno allevi come meglio crede.
Questo naturalmente non deve valere solo per le razze combattenti e per la Siciliana, ma per tutte le razze esistenti, e a questo punto bisognerebbe ribaltare tutta l'avicoltura europea.
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da NunzioCristaudo.. il Dom 02 Mag 2010, 15:30

Due animali che morfologicamente si equivalgono...
Non sono uno con la cresta così così e uno con una buona cresta.
Ribadisco che a parità di caratteristiche morfologiche sarebbe sbagliato ed inopportuno utilizzare quello che non eccelle in vitalità ,salute e carattere.
avatar
NunzioCristaudo..
Utente master
Utente master

Sesso : Maschile Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 53
Località : Catania

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Daniele Santoni il Dom 02 Mag 2010, 15:43

Ciao Fabri, la mia stima nei tuoi confronti è enorme, sia come persona che come grande tecnico dell'avicoltura... anche quando ci siamo conosciuti mi sono premurato di dirtelo... quindi ogni tuo intervento ed ogni tua "tirata di orecchie" nei miei confronti è accettata con rispetto! Very Happy

Ho però specificato che la scelta del carattere ha un peso in animali dello stesso livello... non che preferisco una Siciliana dominante ma "bruttina" ad una in Standard ma con minor temperamento. Questo è importante sottolinearlo per non creare confusione.

Sono anche convinto che un esemplare timido o con poca fierezza, per quanto bello, non figuri al 100% nemmeno in una gabbia da esposizione.

Bless
avatar
Daniele Santoni
Combattenti
Combattenti

Sesso : Maschile Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 43
Località : Rocca Priora (RM)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Pedrasc il Dom 02 Mag 2010, 16:14

Salve a tutti, è la prima volta che intervengo, e spero che me la cavo.
Atteso che in natura di dominanti cornuti ce ne sono assai, e se ci aggiungiamo che le galline sono in grado di porre in essere un sistema anticoncezzionale (vedasi Dott.-Corti-) le cose vanno da se.
In merito all'agressività della Siciliana, qualche problema l'ho avuto con la carica sessuali dei maschi. Ovviamente in questo caso il pollo sono stato io che, ne ho chiusi una decina in 10 mq., uno che nella fuga o nell'inseguimento si è incastrato è stato ucciso dagli altri.
Per il resto, a mio parere, vale quanto detto da Focardi e Peppe


Ultima modifica di LinoAdmin il Dom 02 Mag 2010, 18:52, modificato 2 volte

Pedrasc
Utente Junior
Utente Junior

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Dom 02 Mag 2010, 16:17

Sono d'accordo, ma difficilmente due animali si potranno equivalere, questo potrà avvenire in esposizione, ma mai in allevamento, per mille ragioni, e allora la scelta va fatta e, a mio avviso, il carattere non è nel nostro caso caratteristica peculiare. Si sta discutendo di come deve essere una cresta, e per arrivare ad una "scelta" ci abbiamo messo anni, stesso discorso sulla posizione della coda, e sul colore dell'orecchione, senza addentrarsi sul colore del mantello, credo che nella Siciliana il carattere sia l'unica caratteristica ben fissata e personalmente non la ritengo così importante, al momento, da metterla sulla bilancia per la selezione, almeno per la Siciliana, per altre razze, le combattenti ad esempio, tutti sanno come la penso.
Ognuno può dare al suo allevamento l'indirizzo che meglio crede, ci mancherebbe, io ho forse un'ottica diversa, ma credo nello standard come unico mezzo per la sopravvivenza di tutte le razze, sbaglierò, ma così la penso.
Conosco per esperienza le discussioni davanti alle gabbie dei combattenti, e, anche se tutti concordano sull'importanza del carattere, ognuno porta avanti una tipologia sempre molto personale e spesso, questa, è proprio giustificata dalla ricerca del carattere. Bene, se in una esposizione sono presenti con i loro soggetti 100 allevatori, credetemi, esisteranno cento diverse tipologie e ognuna, per quegli allevatori, sarà quella giusta. E' risaputo che quando ero giudice non valutavo volentieri queste razze, anche la ragione è risaputa: ho una mia concezione di razza molto personale che, almeno in tempi meno recenti, era molto rara nelle esposizioni.
La Siciliana ha ancora molto cammino da fare, anche se è una razza molto antica è stata rivalutata da pochissimi anni e già esistono allevatori che selezionano diverse tipologie e questo non gioca a favore della razza.
Scusate forse non sono stato soft come avrei dovuto, ma non tutti i giorni sono gli stessi, oggi piove e la volpe mi ha mangiato tre gallinelle, una delle quali con 10 uova in schiusa.


Ultima modifica di Fabrizio Focardi il Dom 02 Mag 2010, 16:24, modificato 1 volta
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Dom 02 Mag 2010, 16:21

Ciao Daniele,
ho letto il tuo messaggio solo dopo aver postato il mio ultimo e già lì mi giustificavo un pochino, non tiro le orecchie, discuto, e a volte il mio modo di discutere è un po' fuori dell'ordinario, anche questo è risaputo! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Daniele Santoni il Dom 02 Mag 2010, 16:27

Fabrizio Focardi ha scritto:Ciao Daniele,
ho letto il tuo messaggio solo dopo aver postato il mio ultimo e già lì mi giustificavo un pochino, non tiro le orecchie, discuto, e a volte il mio modo di discutere è un po' fuori dell'ordinario, anche questo è risaputo! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

Very Happy Very Happy Very Happy

P.S. anche se molti mi conoscono come un individualista nell'allevamento ti assicuro che faccio tesoro di ogni tuo intervento... perchè solo conoscendo le idee delle altre persone possiamo farci la nostra!

Bless
avatar
Daniele Santoni
Combattenti
Combattenti

Sesso : Maschile Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 43
Località : Rocca Priora (RM)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da LinoAdmin il Dom 02 Mag 2010, 16:33

Pedrasc ha scritto:Salve a tutti, è la prima volta che intervengo, e spero che me la cavo.
Atteso che in natura di dominanti cornuti ce ne sono assai, e se ci aggiungiamo che le galline sono in grado di porre in essere un sistema anticoncezzionale (vedasi Dott. Corti) le cose vanno da se.
In merito all'agressività della Siciliana, qualche problema l'ho avuto con la carica sessuali dei maschi. Ovviamente in questo caso il pollo sono stato io che, ne ho chiusi una decina in 10 mq., uno che nella fuga o nell'inseguimento si è incastrato è stato ucciso dagli altri.
Per il resto, a mio parere, vale quanto detto da Focardi e Peppe

ESISTE LA SEZIONE PRESENTAZIONE PRIMA DI POSTARE Very Happy


Ultima modifica di LinoAdmin il Dom 02 Mag 2010, 18:53, modificato 1 volta

_________________
LinoMiceli
www.linomiceli.altervista.org

avatar
LinoAdmin
Amministratore
Amministratore

Sesso : Maschile Messaggi : 754
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 41
Località : San Cataldo (CL)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Pedrasc il Dom 02 Mag 2010, 16:40

Non me la sono cavata!
Provvederò

Pedrasc
Utente Junior
Utente Junior

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Daniele Santoni il Dom 02 Mag 2010, 16:47

Pedrasc ha scritto:Non me la sono cavata!
Provvederò

Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Daniele Santoni
Combattenti
Combattenti

Sesso : Maschile Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 43
Località : Rocca Priora (RM)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da PeppeTasso il Dom 02 Mag 2010, 18:31

Pedrasc ha scritto:Non me la sono cavata!
Provvederò

Eccesso di zelo!! Comunque è giusto rispettare le regole.
Ciao!!!! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

_________________
Peppe Tasso



http://www.gallinasiciliana.tk

“Dubium sapientiae initium”
avatar
PeppeTasso
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 2432
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 51
Località : San Cataldo (CL)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da PeppeTasso il Dom 02 Mag 2010, 18:57

Ciao Pedrasc, il collegamento o delucidazioni sul sistema anticoncezionale da te citato? In natura in effetti essere dominanti non è sinonimo di sicurezza genetica al 100%.... Wink Wink Very Happy Very Happy Very Happy

_________________
Peppe Tasso



http://www.gallinasiciliana.tk

“Dubium sapientiae initium”
avatar
PeppeTasso
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 2432
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 51
Località : San Cataldo (CL)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Pedrasc il Dom 02 Mag 2010, 22:05

Ciao Peppe, mater semper certa est, pater numquam. Così dicevano.
La gallina stuprata espelle il licquido seminale indesiderato, l'ho osservato e quello che più mi ha impressionato è la velocita con cui lo fa. Non ricordo in quale volume di Summa Gallicana il Dott. Corti lo tratti, penso che questo Focardi ce lo possa indicare con facilità, al riguardo, esiste in circolazione uno studio di ricercatori svedesi, me ne parlava un biologo, e mi diceva che hanno avuto difficoltà per la documentazione fotografica a causa della velocità con cui la gallina compiva il rigetto. Scusa se per il momento non sono in grado di darti indicazioni precise per la ricerca.
Mi è capitato anche che un gallo s'innamori, prestava le sue attenzioni solo a due femmine delle cinque messe a sua disposizione, lo si nota con più facilità quando si alleva a pedigree.

Pedrasc
Utente Junior
Utente Junior

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da NunzioCristaudo.. il Dom 02 Mag 2010, 22:55

Pedrasc ha scritto:Salve a tutti, è la prima volta che intervengo, e spero che me la cavo.
Atteso che in natura di dominanti cornuti ce ne sono assai, e se ci aggiungiamo che le galline sono in grado di porre in essere un sistema anticoncezzionale (vedasi Dott.-Corti-) le cose vanno da se.
In merito all'agressività della Siciliana, qualche problema l'ho avuto con la carica sessuali dei maschi. Ovviamente in questo caso il pollo sono stato io che, ne ho chiusi una decina in 10 mq., uno che nella fuga o nell'inseguimento si è incastrato è stato ucciso dagli altri.
Per il resto, a mio parere, vale quanto detto da Focardi e Peppe


Con questo che cosa vorresti sostenere???? Che il dominante non è quello che da origine alla propria discendenza???
avatar
NunzioCristaudo..
Utente master
Utente master

Sesso : Maschile Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 53
Località : Catania

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Daniele Santoni il Lun 03 Mag 2010, 06:31

In natura non esistono regole immutabili... spesso, specialmente in specie che vivono in gruppi familiari più o meno allargati, si assiste ad un comportamento molto particolare. Il maschio dominante (Alfa) stressato dall'impegno di mantenere la sua posizione gerarchica e l'ordine all'interno del suo branco, diminuisce la quantità di monte effettuate durante la stagione riproduttiva. In questa situazione, il maschio Beta (cioè quello al secondo posto della scala gerarchica) subentra per ribilanciare l'equilibrio nella riproduzione accoppiandosi (sempre di nascosto o quasi) con le femmine che hanno ricevuto meno attenzioni da parte del maschio Alfa.

Quindi una parte della discendenza avrà un patrimonio genetico diverso aumentando così la variabilità del gruppo stesso... ma sempre utilizzando dei geni vincenti poichè le differenze tra il maschio Alfa e quello Beta sono molto esigue. Spesso solo la maggior maturità dell'Alfa fa la differenza.

La preferenza per alcune femmine è naturale poichè anche tra loro vige una rigida scala gerarchica. Può capitare che, le femmine subordinate siano costrette a vivere ai margini del gruppo e vengano così inibite alla riproduzione (diminuzione degli accoppiamenti). In questi casi è il maschio stesso a concentrare il suo investimento genetico (accoppiamento) quasi esclusivamente con le femmine dominanti.

Bless
avatar
Daniele Santoni
Combattenti
Combattenti

Sesso : Maschile Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 43
Località : Rocca Priora (RM)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Siciliana

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum