GallinaSiciliana
Per scrivere è necessaria la registrazione, che ti permetterà di accedere in automatico al forum

Lo Staff Gallina Siciliana

Coccidiosi

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da IK1LBL il Lun 16 Lug 2012, 21:35

GalloER ha scritto:Si sono guariti poi? Question Salvo é molto esperto e vedrai che se lo ascolti li guarisci senza problemi i tuoi pulcini.

Il forum tabù intendi agraria.org vero?
Bhè li ho trattati oggi.. aspettiamo domattina :-)

Si si il forum è quello ! per fortuna che i Siciliani non hanno paura di nessuno ! :-)
La terramicina l'ho potuta avere solo questa sera, nessuna farmacia la aveva e l'hanno dovuta ordinare...

Salvo è stato veramente tempestivo nell'offrirmi il suo aiuto !
avatar
IK1LBL
Utente Junior
Utente Junior

Sesso : Maschile Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 01.05.12
Età : 48
Località : Vallecrosia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da GalloER il Lun 16 Lug 2012, 21:51

Eh io ci sono andato via perché si parlava solo di incubare incubazione e qual'é la migliore marca di incubatrice... si parlava solo di banalità. Questo invece finalmente é un forum (anzi IL forum) dove si può parlare di polli! É fondamentale che ci si aiuti a vicenda quando i nostri polli stanno male é una delle cose più importanti se non la cosa piuù importante. Altro che incubatrici o tutte quelle altre banalità... Genetica, standard, morfologia, zootecnica, fisiologia, alimentazione, allevamento e soprattutto contatto umano! Se non ci si impara a conoscere, non ci si lega in un qualche modo non ci si scambiano le uova a cosa serve un forum? A cosa serve l'avicoltura se non puoi parlare di malattie dei polli e non puoi chiacchierare liberamente e scambiarti pareri informazioni esperienze e uova? Agraria.org questo non lo permetteva e non lo permette tutt'ora. Io me ne sono andato apposta e non lo rimpiango. Viva Peppe Tasso, Salvo e tutti gli amici di questo strepitoso forum, vero strumento di progressione dell'avicoltura e da Marchigiano dico viva la Sicilia e i Siciliani e i polli siciliani!

Segui sempre i consigli di Salvo e vedrai che ti troverai benissimo. Pure a me la terramicina non mel'ha data nessuno. Nessuna farmacia comunale, privata e pubblica che ce l'aveva. E pure il veterinario dalla quale l'ho ordinata mi ha detto che é fuori commercio il formulato che mi ha prescritto e ora ne devo ordinare un altro ancora.

avatar
GalloER
Utente super qualificato
Utente super qualificato

Sesso : Maschile Messaggi : 1405
Data d'iscrizione : 21.12.11
Età : 22
Località : Acqualagna (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da IK1LBL il Lun 16 Lug 2012, 22:09

Io ho avuto esperienze con altri forum in passato e per altri argomenti del tutto differenti...
Molti amministratori pongono regole dettate dalla paura di incorrere in leggi bizzarre e vietano qualsiasi cosa possa metterli in pericolo...
Ora non mi chiedere i motivi nello specifico di agraria.org in quanto il discorso si farebbe lunghissimo io comunque ho avuto le tue stesse impressioni.... incubatrici incubatrici incubatrici incubatrici hahahahah a parte questo è un peccato perchè un forum più è frequentato e più amici ti fai... ne ho cmq conosciuto più di uno che lo ha abbandonato per gli stessi motivi...
qui ho sentito subito un'aria diversa e nuova...
L'importante è andare avanti !

Dove vivo io non un'area di allevamenti industriali per cui non ci sono veterinari che vadano oltre esperienze di cani e gatti... comunque quello che conosco (e appunto si occupa solo di cani e gatti) in passato ha lavorato all' ASL e quando gli ho chiesto la ricetta per la terramicina che avevo promesso di portare in seguito al farmacista mi ha detto "bravo" e che ero un'esperto...ahahahahahahah alchè gli ho risposto che era il consiglio di un'amico allevatore, Salvo appunto :-)



GalloER ha scritto:Eh io ci sono andato via perché si parlava solo di incubare incubazione e qual'é la migliore marca di incubatrice... si parlava solo di banalità. Questo invece finalmente é un forum (anzi IL forum) dove si può parlare di polli! É fondamentale che ci si aiuti a vicenda quando i nostri polli stanno male é una delle cose più importanti se non la cosa piuù importante. Altro che incubatrici o tutte quelle altre banalità... Genetica, standard, morfologia, zootecnica, fisiologia, alimentazione, allevamento e soprattutto contatto umano! Se non ci si impara a conoscere, non ci si lega in un qualche modo non ci si scambiano le uova a cosa serve un forum? A cosa serve l'avicoltura se non puoi parlare di malattie dei polli e non puoi chiacchierare liberamente e scambiarti pareri informazioni esperienze e uova? Agraria.org questo non lo permetteva e non lo permette tutt'ora. Io me ne sono andato apposta e non lo rimpiango. Viva Peppe Tasso, Salvo e tutti gli amici di questo strepitoso forum, vero strumento di progressione dell'avicoltura e da Marchigiano dico viva la Sicilia e i Siciliani e i polli siciliani!

Segui sempre i consigli di Salvo e vedrai che ti troverai benissimo. Pure a me la terramicina non mel'ha data nessuno. Nessuna farmacia comunale, privata e pubblica che ce l'aveva. E pure il veterinario dalla quale l'ho ordinata mi ha detto che é fuori commercio il formulato che mi ha prescritto e ora ne devo ordinare un altro ancora.

avatar
IK1LBL
Utente Junior
Utente Junior

Sesso : Maschile Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 01.05.12
Età : 48
Località : Vallecrosia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da PeppeTasso il Lun 16 Lug 2012, 22:46

Occhio ad usare la terramicina, più comoda la LONG ACTING, da somministrare ogni 3-5 gg (la terramicina 100 richiede inoculazioni giornaliere); per le ferite io uso il NEOSPRAY CAF, sempre a base di ossitetraciclina.

_________________
Peppe Tasso



http://www.gallinasiciliana.tk

“Dubium sapientiae initium”
avatar
PeppeTasso
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 2432
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 51
Località : San Cataldo (CL)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da Egidio12 il Mar 17 Lug 2012, 07:58

Non mi risulta che la terramicina sia efficace contro i coccidi ... per la coccidiosi meglio utilizzare prodotti che abbiano come principi attivi miscele di sulfamidici ... ottimi prodotti sono izochinossal (sulfachinossalina) un po' "difficile" da utilizzare e, ancora meglio, il Baycox (toltrazuril) efficace contro molti tipi di Eimeria (protozoi che causano la coccidiosi):Eimeria acervulina, E. brunetti, E. maxima, E. necatrix, E. tenella, E. mitis, E. adenoides, E. meleag, E. rimitis.

Tutti i coccidiostatici vanno somministrati in contemporanea (o a limite vanno somministrati subito dopo) a vitamina K (antiemorragico) come il konakion ... e sarebbe bene subito dopo il trattamento somministrare plurivitaminici (uno dei migliori è l'idroplurivit, ma va bene anche il supradyn) ...

Il discorso farmaci/vaccini/trattamenti è molto complicato, persino per me ... ma se volete di tanto in tanto posso scrivere qualcosa ....

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da IK1LBL il Mar 17 Lug 2012, 10:59

Qui dice chiaramente che si è efficace contro protozoi, coccidi etc...
http://www.paginesanitarie.com/skveterinari/monografia%20di%20TERRAMICINA%20100%20INIET%20250ML.htm

Il Baycox si trova solo in confezioni grandi per allevamenti grandi appunto...


Egidio12 ha scritto:Non mi risulta che la terramicina sia efficace contro i coccidi ... per la coccidiosi meglio utilizzare prodotti che abbiano come principi attivi miscele di sulfamidici ... ottimi prodotti sono izochinossal (sulfachinossalina) un po' "difficile" da utilizzare e, ancora meglio, il Baycox (toltrazuril) efficace contro molti tipi di Eimeria (protozoi che causano la coccidiosi):Eimeria acervulina, E. brunetti, E. maxima, E. necatrix, E. tenella, E. mitis, E. adenoides, E. meleag, E. rimitis.

Tutti i coccidiostatici vanno somministrati in contemporanea (o a limite vanno somministrati subito dopo) a vitamina K (antiemorragico) come il konakion ... e sarebbe bene subito dopo il trattamento somministrare plurivitaminici (uno dei migliori è l'idroplurivit, ma va bene anche il supradyn) ...

Il discorso farmaci/vaccini/trattamenti è molto complicato, persino per me ... ma se volete di tanto in tanto posso scrivere qualcosa ....
http://www.paginesanitarie.com/skveterinari/monografia%20di%20TERRAMICINA%20100%20INIET%20250ML.htm
avatar
IK1LBL
Utente Junior
Utente Junior

Sesso : Maschile Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 01.05.12
Età : 48
Località : Vallecrosia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da GalloER il Mar 17 Lug 2012, 12:05

Verissimo in questo forum c'è proprio un aria nuova. Ma quali leggi e leggi... nessuno qui incolperebbe nessun altro se la cura suggerita fa morire il soggetto... sono solo paranoie... davvero ne hai conosciuti altri che se ne sono andati da la? Very Happy

Il veterinario da cui vado invece tratta le specie zootecniche e anche lui mi ha detto che la terramicina cura i coccidi.

Arrow I coccidiostatici provocano emorraggie? E perché darli vitamine dopo l'utilizzo? Vale anche per quello contenuto nei mangimi dei pulcini?

Arrow La terramicina quindi é pericolosa? Il mio gallo non so se abbia i coccidi (ogni tanto ha diarrea liquida verde altre volte escrementi solidi sani) però ogni tanto durante il giorno gli viene le appendici e il retro della cresta nere. E in più mangia davvero poco ma questo mi hanno detto che nei maschi capita, per un comportamento naturale che privilegia le femmine...
avatar
GalloER
Utente super qualificato
Utente super qualificato

Sesso : Maschile Messaggi : 1405
Data d'iscrizione : 21.12.11
Età : 22
Località : Acqualagna (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da Egidio12 il Mar 17 Lug 2012, 17:36

IK1LBL ha scritto:Qui dice chiaramente che si è efficace contro protozoi, coccidi etc...
http://www.paginesanitarie.com/skveterinari/monografia%20di%20TERRAMICINA%20100%20INIET%20250ML.htm

Il Baycox si trova solo in confezioni grandi per allevamenti grandi appunto...


Egidio12 ha scritto:Non mi risulta che la terramicina sia efficace contro i coccidi ... per la coccidiosi meglio utilizzare prodotti che abbiano come principi attivi miscele di sulfamidici ... ottimi prodotti sono izochinossal (sulfachinossalina) un po' "difficile" da utilizzare e, ancora meglio, il Baycox (toltrazuril) efficace contro molti tipi di Eimeria (protozoi che causano la coccidiosi):Eimeria acervulina, E. brunetti, E. maxima, E. necatrix, E. tenella, E. mitis, E. adenoides, E. meleag, E. rimitis.

Tutti i coccidiostatici vanno somministrati in contemporanea (o a limite vanno somministrati subito dopo) a vitamina K (antiemorragico) come il konakion ... e sarebbe bene subito dopo il trattamento somministrare plurivitaminici (uno dei migliori è l'idroplurivit, ma va bene anche il supradyn) ...

Il discorso farmaci/vaccini/trattamenti è molto complicato, persino per me ... ma se volete di tanto in tanto posso scrivere qualcosa ....
http://www.paginesanitarie.com/skveterinari/monografia%20di%20TERRAMICINA%20100%20INIET%20250ML.htm

Probabilmente agisce ANCHE sui coccidi, ma non è un farmaco d'elezione, infatti nelle indicazioni terapeutiche non ritrovi la coccidiosi ... ma maggiormente patologie delle vie aeree superiori, ed altro ...

Il baycox si trova in confezioni da litro ...


Ultima modifica di Egidio12 il Mar 17 Lug 2012, 18:38, modificato 2 volte

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da Egidio12 il Mar 17 Lug 2012, 17:59

GalloER ha scritto:
Il veterinario da cui vado invece tratta le specie zootecniche e anche lui mi ha detto che la terramicina cura i coccidi.

Arrow I coccidiostatici provocano emorraggie? E perché darli vitamine dopo l'utilizzo? Vale anche per quello contenuto nei mangimi dei pulcini?

I coccidiostatici a volte possono provocare lesioni intestinali andando ad aggravare quelle già esistenti causate dalla sporulazione dei coccidi ... pertanto è meglio somministrare vitamina k (antiemorragico) e multivitaminici per ripristinare la normale flora intestinale ... nei mangimi ci sono quantità molto ridotte di coccidiostatici, non si ha questo tipo di problema ...

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da IK1LBL il Mer 18 Lug 2012, 08:05

Salve !
Mi potreste indicare le dosi diciamo per litro di acqua di idroplurivit e vitamina K ?
La K che ho preso penso sarà meglio diluirla solo per una siringa.. il foglietto parla di 5 goccie al giorno per i bambini....

Mario
avatar
IK1LBL
Utente Junior
Utente Junior

Sesso : Maschile Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 01.05.12
Età : 48
Località : Vallecrosia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da GalloER il Mer 18 Lug 2012, 09:14

Egidio12 ha scritto:
I coccidiostatici a volte possono provocare lesioni intestinali andando ad aggravare quelle già esistenti causate dalla sporulazione dei coccidi ... pertanto è meglio somministrare vitamina k (antiemorragico) e multivitaminici per ripristinare la normale flora intestinale ... nei mangimi ci sono quantità molto ridotte di coccidiostatici, non si ha questo tipo di problema ...

Davvero interessante questa cosa non la sapevo. Provoca emorraggie perché impedisce l'agire delle piastrine coagulanti fluidificando il sangue? Nei mangimi dei pulcini le dosi sono bassissime e non pericolose.... ma agiscono ugualmente bene?
avatar
GalloER
Utente super qualificato
Utente super qualificato

Sesso : Maschile Messaggi : 1405
Data d'iscrizione : 21.12.11
Età : 22
Località : Acqualagna (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da Egidio12 il Mer 18 Lug 2012, 13:46

GalloER ha scritto:
Egidio12 ha scritto:
I coccidiostatici a volte possono provocare lesioni intestinali andando ad aggravare quelle già esistenti causate dalla sporulazione dei coccidi ... pertanto è meglio somministrare vitamina k (antiemorragico) e multivitaminici per ripristinare la normale flora intestinale ... nei mangimi ci sono quantità molto ridotte di coccidiostatici, non si ha questo tipo di problema ...

Davvero interessante questa cosa non la sapevo. Provoca emorraggie perché impedisce l'agire delle piastrine coagulanti fluidificando il sangue? Nei mangimi dei pulcini le dosi sono bassissime e non pericolose.... ma agiscono ugualmente bene?

Provocano emorragie perchè causano delle vere e proprie lesioni a carico dell'epitelio intestinale .... i coccidiostatici presenti nei mangimi hanno uno scopo preventivo e non curativo (anche se, secondo il mio modesto parere, a volte non hanno nemmeno quello) ...

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da salvoagallinacornuta il Mer 18 Lug 2012, 14:13

Ragazzi come dice pure Egidio, che oltre alla terramicina ed al combantrin di cui io mi sono trovato benissimo,vi sono altri prodotti per combattere la coccidiosi.
Benissimo, tutti possiamo dare consigli delle nostre esperienze dei prodotti che usiamo, al fine di guarire è salvare i nostri pulcini dai parassiti,anche perchè tutti abbiamo bisogno di consigli.
In questi giorni vi seguo,però posterò poco in quando il mio computer ha dei problemi è lo devo fare riparare.
avatar
salvoagallinacornuta
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 722
Data d'iscrizione : 19.01.12
Età : 63
Località : Caltanissetta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da GalloER il Mer 18 Lug 2012, 17:28

Le lesioni sono dovute d un particolare principio attivo o all'acidità del composto? In pratica gli ferisce lo stomaco? silent

Ma allora cosa li mettono a fare i coccidiostatici se non sono nemmeno preventivi? Question
avatar
GalloER
Utente super qualificato
Utente super qualificato

Sesso : Maschile Messaggi : 1405
Data d'iscrizione : 21.12.11
Età : 22
Località : Acqualagna (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da PeppeTasso il Gio 19 Lug 2012, 09:29

Volevo evidenziare un aspetto: tutti i consigli su farmaci e loro dosaggio e somministrazione che ho finora letto (e a mio avviso alcuni discutibili) si basano sull'esperienza più o meno azzeccata di ognuno di noi; seguire tali consigli potrebbe portare a spiacevoli conseguenze per la salute degli animali, e perciò ognuno nel metterli in atto, se ne assume la responsabilità.

Per quanto riguarda le scelte di gestione di altri forum, avranno i loro buoni motivi per agire in determinati modi...sta a noi seguire le regole e parteciparvi, o defilarsi.....

Occhio ragazzi, con farmaci e prodotti chimici non si scherza. pale

_________________
Peppe Tasso



http://www.gallinasiciliana.tk

“Dubium sapientiae initium”
avatar
PeppeTasso
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 2432
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 51
Località : San Cataldo (CL)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da sandro-76 il Gio 19 Lug 2012, 10:51

sono d'accordo con te,non bisogna esagerare con i farmaci e comunque agire solo se sicuri del problema,ad esempio come già scritto io ogni 6 mesi faccio analizzare le feci degli animali, se ho il minimo dubbio mando subito il campione all'ist di zooprof.,e comunque è importante secondo me la prevenzione, quindi la pulizia degli ambienti,osservare sempre bene gli animali,e personalmente, per non saper ne leggere ne scrivere,all'acqua un pò di aceto ogni tanto lo aggiungo(metodo della nonna) e secondo me funziona,se non altro disinfetta un pochino.
avatar
sandro-76
Utente senior
Utente senior

Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 06.03.12
Età : 41
Località : sinnai(ca)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da GalloER il Gio 19 Lug 2012, 11:35

Si si Peppe hai ragione su questo non si può dire niente, coi farmaci non si scherza!

Quali sarebbero i consigli errati? Question Così a titolo informativo
avatar
GalloER
Utente super qualificato
Utente super qualificato

Sesso : Maschile Messaggi : 1405
Data d'iscrizione : 21.12.11
Età : 22
Località : Acqualagna (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da Egidio12 il Gio 19 Lug 2012, 18:36

PeppeTasso ha scritto:Volevo evidenziare un aspetto: tutti i consigli su farmaci e loro dosaggio e somministrazione che ho finora letto (e a mio avviso alcuni discutibili) si basano sull'esperienza più o meno azzeccata di ognuno di noi; seguire tali consigli potrebbe portare a spiacevoli conseguenze per la salute degli animali, e perciò ognuno nel metterli in atto, se ne assume la responsabilità.

Per quanto riguarda le scelte di gestione di altri forum, avranno i loro buoni motivi per agire in determinati modi...sta a noi seguire le regole e parteciparvi, o defilarsi.....

Occhio ragazzi, con farmaci e prodotti chimici non si scherza. pale


Mi ritrovo pienamente con quanto dici ... infatti in genere non intervengo in discussioni del genere perchè, come ho già scritto, parlare di farmaci/cure non è una cosa da poco ... ma credo, senza peccare di presunzione spero, di conoscere un po' i farmaci (fanno parte della mia vita quotidiana), pertanto ci tenevo a dare un contributo per così dire professionale avvalorato dall'esperienza sul campo ...

Mi piacerebbe passassero messaggi "corretti" da un punto di vista farmacologico ...

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da Egidio12 il Gio 19 Lug 2012, 18:52

GalloER ha scritto:Le lesioni sono dovute d un particolare principio attivo o all'acidità del composto? In pratica gli ferisce lo stomaco? silent

Ma allora cosa li mettono a fare i coccidiostatici se non sono nemmeno preventivi? Question

leggi bene su, non ho parlato di stomaco ....

Sono preventivi se si rispettano una serie di norme che fanno riferimento agli allevamenti industriali ... altrimenti sono molto blandi come metodi di prevenzione, benchè siano sempre meglio di niente ...

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da GalloER il Gio 19 Lug 2012, 18:58

Si ma se non si può parlare di cure (poi non a delle persone ma a degli animali che per quanto preziosi siano non saranno mai come un essere umano) un forum è incompleto. Non servirebbe molto secondo me... perchè lo scopo è quello di aiutasti a vicenda e gratuitamente tra noi allevatori e appassionati di polli e la medicina e i farmaci sono una cosa fondamentale. Più che ne le tecniche di allevamento secondo me. In quel senso agraria.org non funziona. Gallina Siciliana è un (il) forum avicolo, agraria un posto dove fare due chiacchiere sulle marche di incubatrici, litigare con chi alleva ibridi commerciali e far vedere le foto dei propri polli... secondo me proprio non funziona... secOndo me poi eh! Anche perché gli ibridi hanno permesso anche ai più poveri del nostro paese negli anni passati del dopoguerra e oggi di avere carne e uova a basso prezzo peró è anche vero che sono la causa della scomparsa delle nostre amatissime e preziosissime razze autoctone nostrane che NON DEVONO sparire a causa di questi ibridi o meglio di CHi li produce senza scrupoli.

GalloER ha scritto:Si si Peppe hai ragione su questo non si può dire niente, coi farmaci non si scherza!

Quali sarebbero i consigli errati? Question Così a titolo informativo
avatar
GalloER
Utente super qualificato
Utente super qualificato

Sesso : Maschile Messaggi : 1405
Data d'iscrizione : 21.12.11
Età : 22
Località : Acqualagna (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da GalloER il Gio 19 Lug 2012, 19:00

Egidio12 ha scritto:
GalloER ha scritto:Le lesioni sono dovute d un particolare principio attivo o all'acidità del composto? In pratica gli ferisce lo stomaco? silent

Ma allora cosa li mettono a fare i coccidiostatici se non sono nemmeno preventivi? Question

leggi bene su, non ho parlato di stomaco ....

Sono preventivi se si rispettano una serie di norme che fanno riferimento agli allevamenti industriali ... altrimenti sono molto blandi come metodi di prevenzione, benchè siano sempre meglio di niente ...

Che norme sarebbero? Question

E quindi come fanno a lesionare i visceri? Ai muscoli attacca? Question
avatar
GalloER
Utente super qualificato
Utente super qualificato

Sesso : Maschile Messaggi : 1405
Data d'iscrizione : 21.12.11
Età : 22
Località : Acqualagna (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da Egidio12 il Gio 19 Lug 2012, 19:30

sandro-76 ha scritto:sono d'accordo con te,non bisogna esagerare con i farmaci e comunque agire solo se sicuri del problema,ad esempio come già scritto io ogni 6 mesi faccio analizzare le feci degli animali, se ho il minimo dubbio mando subito il campione all'ist di zooprof.,e comunque è importante secondo me la prevenzione, quindi la pulizia degli ambienti,osservare sempre bene gli animali,e personalmente, per non saper ne leggere ne scrivere,all'acqua un pò di aceto ogni tanto lo aggiungo(metodo della nonna) e secondo me funziona,se non altro disinfetta un pochino.

L'aceto non disinfetta affatto se ingerito ... il suo scopo è quello di acidificare l'acqua (usato al 2-5 %) e ricreare il giusto ph nello stomaco, ma ciò non è necessario se gli animali hanno pascolo a disposizione (è utile se si utilizzano box per la riproduzione), anche se questo discorso è valido maggiormente per l'allevamento cunicolo che avicolo ....

L'abbassamento del ph (acidificazione) influisce sulla normale sporulazione dei coccidi (perchè si ripercuote anche a livello intestinale), ma non li elimina quindi non ha grosso effetto in caso di coccidiosi ...

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da Egidio12 il Gio 19 Lug 2012, 19:42

salvoagallinacornuta ha scritto:Ragazzi come dice pure Egidio, che oltre alla terramicina ed al combantrin di cui io mi sono trovato benissimo,vi sono altri prodotti per combattere la coccidiosi.
Benissimo, tutti possiamo dare consigli delle nostre esperienze dei prodotti che usiamo, al fine di guarire è salvare i nostri pulcini dai parassiti,anche perchè tutti abbiamo bisogno di consigli.
In questi giorni vi seguo,però posterò poco in quando il mio computer ha dei problemi è lo devo fare riparare.

Salvo io non so chi ti abbia consigliato di usare la terramicina (l'ossitetraciclina mi risulta abbia effetto al massimo nelle enteriti emorragiche) e tantomeno il combantrin (il Pirantel Pamoato è indicato per la terapia di infestazione da ossiuri e ascaridi) ma non credo siano farmaci indicati nel trattamento della coccidiosi ...

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da apollo12 il Gio 19 Lug 2012, 19:44

Concordo ,utile per i conigli ,aggiungo che hai polli è utile in inverno per evitare il congelamento dell'acqua.
avatar
apollo12
Utente master
Utente master

Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 15.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da Egidio12 il Gio 19 Lug 2012, 19:47

GalloER ha scritto:
Egidio12 ha scritto:
GalloER ha scritto:Le lesioni sono dovute d un particolare principio attivo o all'acidità del composto? In pratica gli ferisce lo stomaco? silent

Ma allora cosa li mettono a fare i coccidiostatici se non sono nemmeno preventivi? Question

leggi bene su, non ho parlato di stomaco ....

Sono preventivi se si rispettano una serie di norme che fanno riferimento agli allevamenti industriali ... altrimenti sono molto blandi come metodi di prevenzione, benchè siano sempre meglio di niente ...

Che norme sarebbero? Question

E quindi come fanno a lesionare i visceri? Ai muscoli attacca? Question

Viene ad essere colpito, come ti ho già scritto su, l'epitelio intestinale (la parete dell'intestino) ...

Le norme a cui facevo riferimento sono quelle sanitarie riguardanti il sovraffollamento, la stabulazione, l'igiene e il tipo di lettiera utilizzati, le condizioni climatiche d'allevamento (temperatura e umidità), ecc .... avendo diversi amici veterinari mi è capitato più volte di leggere gli aggiornamenti riguardanti le norme degli allevamenti industriali e vi garantisco che, per noi allevatori amatoriali, è quasi impossibile rispettare tutti i criteri d'allevamento indicati ....

E' importante sottolineare che almeno il 90% (se non più) delle patologie a carico dei nostri animali sono dovute a problemi di "cattiva gestione" (la maggior parte delle volte di cattiva igiene) .... E' dura ammetterlo ma è così, senza mezzi termini ...

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coccidiosi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum