GallinaSiciliana
Per scrivere è necessaria la registrazione, che ti permetterà di accedere in automatico al forum

Lo Staff Gallina Siciliana

alimentazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

alimentazione

Messaggio Da briga77 il Mer 16 Giu 2010, 12:18

secondo voi e ' meglio un mangime secondo periodo con 21 % di proteine e coccidiostatico per pulcini dai tre mesi in poi , oppure uno con 16.5 % di proteine senza coccidiostatico ?

briga77
Utente senior
Utente senior

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 08.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Mer 16 Giu 2010, 13:09

Io continerei col coccidiostatico.
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da Egidio12 il Mer 16 Giu 2010, 13:56

Si anche io, solo con il caldo (ad esempio qui da me) troppe proteine potrebbero dare fastidio....proprio qualche giorno fa se ne parlava con Guido, sarebbe meglio secondo noi ridurre le dosi e aggiungere alimenti meno proteici alla miscela.....


Ultima modifica di Egidio12 il Mer 16 Giu 2010, 14:06, modificato 3 volte

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da PeppeTasso il Mer 16 Giu 2010, 13:56

idem.

_________________
Peppe Tasso



http://www.gallinasiciliana.tk

“Dubium sapientiae initium”
avatar
PeppeTasso
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 2432
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 51
Località : San Cataldo (CL)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da Egidio12 il Mer 16 Giu 2010, 14:08

Ah dimenticavo è mia abitudine alimentare i polli adulti una sola volta al giorno (e in questo periodo lo faccio alle 6 del mattino) i piccoli mattina e sera (sempre evitando le ore calde della giornata).....

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da PeppeTasso il Mer 16 Giu 2010, 14:10

Io sto selezionando quelli che mangiano ogni 3 giorni! scratch

_________________
Peppe Tasso



http://www.gallinasiciliana.tk

“Dubium sapientiae initium”
avatar
PeppeTasso
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 2432
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 51
Località : San Cataldo (CL)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da briga77 il Mer 16 Giu 2010, 14:21

ahahaha bella peppe !!! Very Happy
perche era una battuta , vero ????? Shocked

briga77
Utente senior
Utente senior

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 08.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da PeppeTasso il Mer 16 Giu 2010, 14:32

NO!!!!!!!!!



Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

_________________
Peppe Tasso



http://www.gallinasiciliana.tk

“Dubium sapientiae initium”
avatar
PeppeTasso
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 2432
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 51
Località : San Cataldo (CL)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da robertovinci il Mer 16 Giu 2010, 18:37

Ragazzi,scusate ma come fate a fidarvi del mangime?Lo sapete quante porcherie mettono?Sono sicuro di no!!!Oppure lo usate solamente perchè è più comodo?Io non voglio criticare nessuno,ma invece tutto il sistema e tutto quello che gira attorno!!!Ma sè gia negli alimenti destinati all'uomo fanno e mettono di tutto,figuriamoci quelli per gli animali.Io, per esempio,alle mie galline non ho mai dato nessun tipo di mangime e neanche miscele varie,perche anche in queste miscele c'è sempre qualcosa in mezzo.L'ALIMENTAZIONE dipende da dove si tengono le galline: Sè li teniamo chiusi,per un qualsiasi motivo,dobbiamo somministrare purtroppo svariate cose a cominciare dai cereali:mais,frumento,orzo:attenzione a non dare quello allungato perchè non lo mangiano,date la varietà piccola o meglio ancora l'orzo schiacciato,poi il Sorgo,l'AVena bisogna macinarla,tutti i cereali in base alle zone dove vivete, fate riferimento alle vecchie tradizioni sono sempre da imitare.IN AGGIUNTA AI CEREALI ,và tenuta sempre a loro disposizione ERBA FRESCA,l'ultima cosa è il calcio per i problemi che tutti sappiamo.Fatto questo potete stare tranquilli,i vostri animali non si ammaleranno per via deli anticorpi,a questo punto non ha più senso dare il cocciostatico e nemmeno il mangime.
avatar
robertovinci
Utente veteran
Utente veteran

Sesso : Maschile Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 29.03.10
Età : 48
Località : Lentini (SR)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da GIOCT il Mer 16 Giu 2010, 19:16

Si sono d accordo con Roberto in linea di massima e comunque io non ritengo che si debbano necessariamente usare prodotti alimentari per polli già medicati ,con coccidiostatici o altro...per i miei sto prendendo un mangime base per polli da ingrasso ed ho chiesto specificamente al venditore che non vi fossero sostanze medicinali di nessun tipo, il venditore mi ha assicurato, io mi son letto gli ingredienti più volte e non c'è traccia di nulla mi potrò fidare?..che ne dite dovrebbero credo dichiararlo se contiene qualcosa..comunque dò ai miei anche un integrazione ulteriore di mais spezzettato (per adesso che non sono adulti) e poi verdura a pezzetti arance ecc..in attesa di lascirli periodicamente completamente liberi (devo ancora recintare il podere) Smile

GIOCT
Utente senior
Utente senior

Sesso : Maschile Messaggi : 177
Data d'iscrizione : 18.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da Egidio12 il Mer 16 Giu 2010, 19:21

Roberto per miscela io intendo un mix di granturco, grano, crusca, e altri cereali da me macinati e opportunamente combinati.....per i mangimi credo ci siano ormai controlli abbastanza severi per le case produttrici (ma attenzione non sono tutti uguali, un buon mangime spesso fa la differenza), io ne uso uno di una casa molto rinomata e mi trovo bene, il coccidiostatico che si trova nei mangimi spesso è in dosi talmente basse da essere insufficiente persino per fare prevenzione (purtroppo)......comunque ovviamente sono scelte di allevamento, tutte valide, è il risultato che conta......ognuno espone la propria.......

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Mer 16 Giu 2010, 19:37

Forse hai ragione Roberto, ma io quando allevavo molti soggetti non potevo fare a meno del mangime con coccidiostatico.

Ovviamente da adulti do solo granaglie e vivono liberi in 5000m2 di terreno.
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da briga77 il Mer 16 Giu 2010, 19:39

egidio ! anche se mi critichi sempre tutti i miei polli , mi trovi daccordo con te .

briga77
Utente senior
Utente senior

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 08.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da Egidio12 il Mer 16 Giu 2010, 19:48

Briga hai animali stupendiiiii......sono io che sono un criticone, ma se ti può consolare lo sono molto di più con i miei Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy .................

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da LinoAdmin il Mer 16 Giu 2010, 20:33

Fabrizio Focardi ha scritto:Io continerei col coccidiostatico.

Concordo con il nostro Esperto in materia

_________________
LinoMiceli
www.linomiceli.altervista.org

avatar
LinoAdmin
Amministratore
Amministratore

Sesso : Maschile Messaggi : 754
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 40
Località : San Cataldo (CL)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da robertovinci il Gio 17 Giu 2010, 07:43

Volevo rispondere a GIOCT e alla sua domanda:non ti fidare perchè forse neanche il venditore è informato,consiglio a tè e a tutti di leggere la lista degli ingredienti e poi inserire su internet con un motore di ricerca l'ingrediente sospetto,vedrai che sorpresa!!Perche dare il mangime per ingrasso?A che serve pompare un animale?Per mangiarselo?Sè ci facciamo i conti.....conviene comprarlo già macellato,tanto danno lo stesso tipo di mangime.
avatar
robertovinci
Utente veteran
Utente veteran

Sesso : Maschile Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 29.03.10
Età : 48
Località : Lentini (SR)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da GIOCT il Gio 17 Giu 2010, 08:03

Ma, che dirti Roberto per mangime da ingrasso si dovrebbe intendere cosi come specificato sull etichetta del prodotto un mangime completo da somministrare fino alla macellazione..a dire il vero io sono molto pignolo ho guardato con attenzione la targhetta degli ingredienti e pare siano tutti naturali con aggiunta mi pare di qualche aminoacido comunque oggi la prendo e poi inserisco qui ciò che trovo scritto cosi possiamo commentarlo, ne converrai comunque che se i polli non sono completamente liberi devi pur dare un mangime bilanciato sopratutto se stiamo parlando di animali in crescita..per gli adulti magari è un pò diverso...tieni conto tra l'altro che il risultato sulla carne dell animale è anche dato dalla possibilità di movimento all'aperto (all'interno di un ampio recinto) l'esposizione al sole, la possibilità di interazione con i propri simili, quella di scavare e razzolare, e la somministrazione di verdure ed altro...in questo modo il risultato non può essere paragonabile ai polli d allevamento!

GIOCT
Utente senior
Utente senior

Sesso : Maschile Messaggi : 177
Data d'iscrizione : 18.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da Egidio12 il Gio 17 Giu 2010, 08:09

Bisogna tener conto anche del fatto che in alcuni allevamenti non si limitano al "semplice" mangime ma somministrano spesso agli animali ad esempio antibiotici o ormoni per far aumentare velocemente (e in modo truffaldino...) il loro peso....comunque sia anche io per gli animali che destino alla tavola interrompo almeno 20 gg prima della macellazione la somministrazione del mangime e passo alla sola alimentazione "naturale" (grano, mais, ecc.....)

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 31
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da briga77 il Gio 17 Giu 2010, 08:21

roberto io con il fatto che sono dacordo con egidio , non vuol dire che critico il tuo sistema ,anzi per me sei un grande se li alimenti cosi , la mia e' solo mancanza di tempo e voglia , la miscela e' comoda e niente altro .
forse faccio troppe cose tutte assieme .

briga77
Utente senior
Utente senior

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 08.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da robertovinci il Gio 17 Giu 2010, 08:45

Si ragazzi sono d'accordo con voi che gli allevamenti inseriscono anche altre cose e che il risultato non può essere paragonato ai polli d'allevamento anche perche maledetti li tengono così stretti!!!Comunque sono consapevole del fatto che nascono tanti dubbi e timori,e allora ci si lascia portare dove vogliono loro,considerate che chi produce mangime ha anche l'allevamento,magari con nomi diversi,tutto gira attorno a loro.Io all'inizio quando allevai le mie prime galline,non sapevo che pesci pigliare,poi pian piano con un minimo dl'esperienza si riesce ad equilibrare l'alimentazione,capitano le malattie,ma è normale!!Si dà il coccidiostatico come prevenzione,sono loro che l'anno imposto,forse solo per giustificare il fine.Che cosa si deve prevenire?Loro si che hanno interesse a prevenire,per noi basta osservare le nostre galline e sicuramente ci accorgiamo sè qualcuno stà male,basta isolarlo e dare le giuste cure.
avatar
robertovinci
Utente veteran
Utente veteran

Sesso : Maschile Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 29.03.10
Età : 48
Località : Lentini (SR)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Gio 17 Giu 2010, 10:07

Ciao Roberto!
Io ho sempre allevato polli, fin da bambino, ma prima allevavo con un sitema diverso da quello con cui allevo oggi.
Mi ricordo che allora non c'erano malattie particolari, o almeno nel mio piccolo non si manifestavano, solo negli ultimi tempi ricordo una patologia, che oggi conosco come "laringotracheite", che obbligò tutti, piccoli e grandi allevatori, a vaccinare i propri polli. La coccidiosi non si manfestava mai, o almeno non sapevamo che fosse coccidiosi. Allevavo con l'incubazione naturale, avevo chioccie grandi e bravissime, e, molto probabilmente, i pulcini si abituavano piano piano a molte malattie e, in alcuni casi, avveniva una specie di autovaccinazione. Oggi si fanno nascere in incubatrice ed in numero assai maggiore. Sono certo che il mio terreno, dove sono circolati polli di tutti i tipi da più di venti anni, è pieno di spore che non aspettano altro che i miei pulcini escano per assalirli. Ecco perchè l'alimentazione che usavo prima non va bene per oggi. Se prima mi moriva una "nidiata", ma difficilmente, ripeto, succedeva, potevano essere 5/6/10 pulcini, ma oggi, o almeno quando allevavo grandi numeri, me ne sarebbero morti molti, ma molti di più. E poi guarda caso se vedi un pulcino che viene su da campione non dubitare che è quello che parte per primo.
Io come ho detto oggi tengo i miei animali liberi e possono trovare fuori quello che gli necessita, ma chi li tiene in pollai dove non possono trovare vermi, erba e frutta penso sia proprio necessario continuare con un mangime bilanciato ovviamente meglio se naturale. Un pollo debilitato sarà più facilmente vitima di qualche malattia.
Io in periodi particolari, come ad esempio quando incubo ed ho bisogno di una migliore deposizione, uso dare anche ora un mangime bilanciato, anche se vivono liberi, ma ne do uno naturale di una famosa ditta e mi trovo benissimo.
Rispetto comunque ogni idea e riconosco che ogni caso è un caso a parte.
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da robertovinci il Gio 17 Giu 2010, 11:43

Fabrizio anch'io ne allevo tanti,anche sè allevo solo la siciliana e tutti noi sappiamo quanto sia resistente alle malattie.Comunque i rischi ci sono senza dubbio,ognuno di noi deve capire sè nel propio allevamento c'è benessere o no,in tal caso bisogna muoversi affinchè ci sia,tutto filerà liscio,bisogna fare molta attenzione agli animali in entrata e meglio che non c'è nè siano,perche ogni posto fa sviluppare anticorpi diversi,conviene partire dalle uova ,possibilmente delle propie galline( ogni volta che porto avanti i pulcini derivati dalle uova di altri,guardacaso me nè muore qualcuno!),per esempio sù 30 pulcini nè sono morti 2:come dicevi tu dipende da caso a caso,ci vuole tempo e un pizzico di coraggio in più,ragazzi forse sono anche mezzo pazzo!!!


Ultima modifica di robertovinci il Gio 17 Giu 2010, 17:36, modificato 1 volta
avatar
robertovinci
Utente veteran
Utente veteran

Sesso : Maschile Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 29.03.10
Età : 48
Località : Lentini (SR)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Gio 17 Giu 2010, 12:14

Spero non offenda nessuno se dico che siamo tutti un po' pazzi. Very Happy
Quando a qualcuno fuori dal nostro ambiente racconto quello che faccio con i polli mi guarda scettico e crede che stia scherzando.
Hai ragione anche te, ma parli con uno che di razze ne ha avute un visibilio e questo presuppone l'ingresso nel "pollaio" di soggetti esterni.
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da PeppeTasso il Gio 17 Giu 2010, 14:13

Io il mangime lo do ai pulcini ai quali, dopo il primo mese, gradualmente comincio pure a somministrare ciò che mangeranno da adulti; agli adulti, appunto lo do solo in periodi "critici" (muta, freddo "siciliano"..), e di tanto in tanto.

_________________
Peppe Tasso



http://www.gallinasiciliana.tk

“Dubium sapientiae initium”
avatar
PeppeTasso
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 2432
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 51
Località : San Cataldo (CL)

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentazione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum