GallinaSiciliana
Per scrivere è necessaria la registrazione, che ti permetterà di accedere in automatico al forum

Lo Staff Gallina Siciliana

MARANS - Calzatura

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

MARANS - Calzatura

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Dom 18 Apr 2010, 06:37

Scusa Egidio, mi ero dimenticato di rispondere alla tua osservazione, lo faccio qui.
L'Inghilterra seleziona la Marans senza la calzatura, ma la Francia non ha mai accettato questa diversità, e, a mio avviso, ha ragione.
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da Egidio12 il Dom 18 Apr 2010, 06:42

Ah ecco...allora ricordavo male solo la nazione, sapresti dirmi di più su questa selezione (senza piume intendo)??

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 32
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da GUI63 il Dom 18 Apr 2010, 07:02

Io dico solo il mio parere poi per tutto il resto ci pensera' Fabrizio che ha la competenza necessaria.Per me un Marans senza una giusta impiumatura dei tarsi esterni e che non fa uova almeno di categoria 4 vale quanto un gallo siciliano senza cresta a coppa
Ciao
Guido
avatar
GUI63
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 611
Data d'iscrizione : 17.03.10
Età : 53
Località : LIGURIA

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Dom 18 Apr 2010, 16:58

Assolutamente d'accordo.
Ovviamente un discorso da fare ci sarebbe:

E' mio avviso che una Marans debba fare l'uovo di una intensità di colore eccezionale, è anche quello che dice il "Club Della Marans Francese".
Se questo non avviene in molti soggetti la colpa a chi va? Agli organizzatori di esposizioni ovviamente!
In parte è vero, ma sarebbe troppo complicato che per giudicare un soggetto in gabbia si debba aspettare che abbia fatto l'uovo, e poi per i galli come ci si dovrebbe comportare dal momento che l'uovo non lo fanno?
Penso che qui entri l'amor proprio dell'allevatore: tentare di selezionare soggetti "Eccellenti" che dopongono un uovo quasi nero.
Questo non sempre succede, ad alcuni basta l'"eccellente", dell'uovo poco gli importa. Ecco l'importanza di un club di razza che focalizza l'interesse oltre che sulla morfologia soprattutto sul colore dell'uovo, sia con i giudizi che sul sistema mostre.
Ricordo alcuni anni fa ebbi ospite per alcuni giorni Serge Deprez e famiglia (purtroppo prematuramente scomparso poco dopo). Serge era il presidente del Marans Club Francese e aveva scritto un ottimo libro sulla razza. Mi portò in regalo trenta uova che, quando aprii il pacco, rimasi a bocca aperta: non avevo mai visto uova di quel colore. Mentre le signore andavano a fare shopping noi seduti a discutere, di che cosa? ma di Marans naturalmente.
Lui sosteneva che le esposizioni erano indubbiamente positive alla diffusione delle razze, ma il mantenimento di caratteri genotipici stava all'onestà degli allevatori e al lavoro continuo che il club doveva sempre portare avanti proprio per sensibilizzare il mantenimento di questa caratteristica peculiare. Mostre di soggetti con relative uova. Io gli dissi ma se ho una gallina che mi fa le uova nere e dieci che non le fanno e accoppio le uova di quella gallina a tutte le altre?
Lui mi guardò e mi disse saresti un disonesto. Mi disse che in Francia, alle mostre del Club, alcune galline facevano l'uovo mentre erano ingabbiate e mai l'uovo era più chiaro di quello abbinato.
Io pensai come mi sarei comportato, ma non vi dico la conclusione per non voler fare né bella né bruta figura.
Per quanto riguarda la calzatura il Paese di origine è indubbiamente la Francia pertanto è la Francia che deve dettare legge.
Ma il modo avicolo è pieno di ingiustizie, vedi la nostra Livorno, ma di questo ne parleremo nella cartella che il nostro amministratore ci ha gentilmente regalato.
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da Egidio12 il Dom 18 Apr 2010, 19:00

La penso come voi....in tutto...

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 32
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da Sandro Mazzeo il Lun 19 Apr 2010, 18:15

Sono pienamente d'accordo con il discorso di fabri :"Per quanto riguarda la calzatura il Paese di origine è indubbiamente la Francia pertanto è la Francia che deve dettare legge."

Per quanto riguarda il colore delle uova, purtroppo non tutti sono onesti...
Vorrei pure dire che non ho ancora mai visto, dal vivo, un uovo extra rosso, in Italia qualcuno ha delle Marans che depongono uova di questa intensità?

Sandro
avatar
Sandro Mazzeo
As.Av.I.T
As.Av.I.T

Sesso : Maschile Messaggi : 513
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 35
Località : Randazzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Lun 19 Apr 2010, 19:10

Quelle che mi furono regalate posso dire che fossero più nerastre che rossastre.
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da Sandro Mazzeo il Mar 20 Apr 2010, 17:56

Fabri, sono ancora in italia, gli animali nati dalle uova?
avatar
Sandro Mazzeo
As.Av.I.T
As.Av.I.T

Sesso : Maschile Messaggi : 513
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 35
Località : Randazzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Mer 21 Apr 2010, 05:32

Le detti ad un allevatore toscano GP.M., io ne tenni solo 7 per una chioccia ma i nati li detti poi tutti a lui, non è una razza che mi piace molto, cioè mi piace la gallina ma non il gallo. Credo che ora sia stato inserito altro sangue.
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da GUI63 il Mer 21 Apr 2010, 16:16

Non so nemmeno se qui sia il posto giusto ma sia nell'altro post che in questo,e del resto giustamente sempre accade quando si parli di Marans,prima o poi esce fuori il colore delle uova,caratteristica peculiare di questa razza che ne ha l'esclusiva insieme a una razza spagnola,la Penedesenca.Ditemi se questo post qui vi infastidisce che lo sposto in una cartella apposita.Nel post dei miei animali ho usato la frase "la lunga selezione del Marans",forse andrebbe spiegata meglio,perchè tutti conoscono le uova scure ma spesso non ne afferrano il motivo e questo genera un po' di confusione.Spero nell'aiuto di Fabrizio che mi correggera' dove sbaglio.Le uova hanno uno standard di colore stabilito dal Mcf che va da 1,uovo bianco tipo Livorno a 9.Si comincia a parlare di buone uova di Marans da 4 in avanti e altre caratteristiche sono la lucentezza,la forma globosa,il peso tra i 70 e gli 80gr.Il nocciolo sta appunto qui.Chi poco conosce la razza è portato a dedurre che l'uovo di categoria 8-9 sia deposto sempre da una gallina eccezionale,ben selezionata e che lo fara' sempre cosi'.Non è corretto.E' bene fare un passo indietro.Nella selezione del colore dell'uovo è giusto sapere che perdere un buon colore di uovo in una linea è cosa facile e veloce e questa è una caratteristica geneticamente trasmessa anche se non è stato spiegato ancora del tutto come.Va detto che la gallina Marans dipinge,è il termine corretto,l'uovo depositando il pigmento con un tessuto spugnoso sul guscio negli ultimi 10 cm dell'ovidotto infatti se aprite l'uovo noterete che dentro è bianco e se avete la fortuna di prenderne uno appena deposto vedrete che lo potete anche rovinare,incidere o disegnare con le dita perchè il pigmento non è ancora asciugato.Ogni gallina deposita il colore a modo suo e in un certo senso firma le uova che possono essere uniformi,lucide,a chiazze o spruzzate ma c'è un altro problema.Non le produce sempre con la stessa intensita' di colore.E' un po' come se intingessimo un pennello in un colore e ci mettessimo a colorare...piu' uova coloreremo piu' chiare diventeranno perchè alla fine nel pennello non rimarra' piu' colore.Per questo motivo la buona gallina Marans va giudicata dal colore delle prime 20 uova di inizio deposizione.L'uovo piu' scuro sara' sempre il primo.Uova di categoria 8-9 sono considerate eccezioni abbastanza casuali (l'uovo si ferma piu' a lungo del dovuto nell'ovidotto e viene depositato piu' pigmento).E' importante anche la media di colorazione che si riscontra durante tutta la stagione di deposizione e,come se non bastasse,la quantita' di uova deposte perchè sempre di razza ovaiola si tratta.Potrebbe quindi trarre in inganno per esempio vedere un uovo particolarmente scuro deposto da una gallina che andrebbe scartata perchè depone troppo poco.Oppure giudicare male una gallina da un uovo un po' chiaro che ci hanno mandato e magari è il 20° deposto il che ci dice che buoni soggetti non necessariamente provengono tutti da uova scurissime.Quindi selezionare per il colore delle uova presuppone tenere in casa gli esemplari da selezionare per almeno una stagione intera di deposizione ed ecco spiegata la lungaggine della selezione.Se poi ci aggiungiamo anche una selezione morfologica si va alle calende greche motivo per cui solitamente o si seleziona per le uova o si seleziona per la morfologia o si accettano compromessi.Non mi dilungo in altri particolari ho preso anche troppo spazio.Fabri a te le correzioni delle imprecisioni.
Guido
avatar
GUI63
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 611
Data d'iscrizione : 17.03.10
Età : 53
Località : LIGURIA

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Mer 21 Apr 2010, 16:53

Guido! Ma allora sai già tutto sulla Marans!
Niente da correggere!
Posso solo aggiungere che io consiglio sempre gli allevatori di cercare di selezionare soggetii soprattutto per il colore del'uovo. A questo proposito in un corso giudici raccomandai ai giudici stessi, quando possibile, tollerare difetti sopportabili.
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da GUI63 il Mer 21 Apr 2010, 17:01

Grazie Fabri sei un punto di riferimento importantissimo.Aggiungo solo una cosa che vorrei mi confermassi.L'altro giorno in privato qualcuno mi ha detto di fare spesso confusione tra il gallo nero ramato e quello frumento e mi ha fatto tutto un discorso sul tipo di sfumatura piu' o meno chiara della ramatura.Io ho detto,da alchimista lo ammetto,che tutte le sfumature chiare poteva considerarle semplicemente difetti di un nero ramato ma che poteva invece distinguere a colpo d'occhio se era frumento dallo specchio d'ala bruno cannella invece che nero.Sbaglio?
Grazie ancora
Guido
avatar
GUI63
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 611
Data d'iscrizione : 17.03.10
Età : 53
Località : LIGURIA

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da Egidio12 il Mer 21 Apr 2010, 17:45

Io credo che sia come dici tu...non dovrebbe essere troppo difficile distinguere un NERO RAMATO da un DORATO FRUMENTO....

Egidio12
Utente esperto
Utente esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 692
Data d'iscrizione : 04.04.10
Età : 32
Località : Trebisacce

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da Fabrizio Focardi il Mer 21 Apr 2010, 17:58

Sì, non è difficile distinguere l'una dall'altra. Il tiangolo dell'ala è giusto come dici, si vede a colpo d'occhio. Ovviamente oltre alle fiamme presenti nella mantellina della Nera Ramata e 'intensità del colore: cosa importante anche questa troppo spesso sottovalutata. Spesso si vedono galli, ma anche galline con delle mantelline troppo chiare, cioè non suficientemente ramate!!
Questa colorazione sembra impossibile, ma è la stessa della Petto Arancio, solo che quest'ultima è molto ben selezionata, mentre l'altra no. Infatti spesso nel gallo ci sono delle tracce ramate che vnno tollerate.
E' bene accoppiare un gallo che ha il petto colorato con galline pressochè nere, questo serve ad equilibrare disegno e colore.
Bravi!: promossi!!
avatar
Fabrizio Focardi
Esperto
Esperto

Sesso : Maschile Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 74
Località : Rignano Sull'Arno (FI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: MARANS - Calzatura

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum