GallinaSiciliana
Per scrivere è necessaria la registrazione, che ti permetterà di accedere in automatico al forum

Lo Staff Gallina Siciliana

MAINO 24 o 36

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: MAINO 24 o 36

Messaggio Da Ospite il Sab 31 Mar 2012, 19:07

Peccato che non li fabbricano più in alcuni villaggi sperduti senza elettricità sarebbero utili.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: MAINO 24 o 36

Messaggio Da micuzzo il Lun 02 Apr 2012, 20:07

Quelle immagini le ho trovate nel libro "animali da cortile" del prof. Bonizzi ed. Hoepli 1888.
L'incubatrice era prodotta dalla ditta Carbonnier e viene così descritta:
"Tale apparecchio consta di una scatola o cassa di legno bianco in cui vi è riposta una cassa di zinco che poggia sopra una tela metallica galvanizzata e sotto la cassa di zinco un cassetto per riporvi le ova.
Da un apertura superiore s'introduce l'acqua nella cassa di zinco e poscia un termometro che s'immerge nell'acqua e ne indica i gradi di temperatura.
L'acqua si riscalda da un lato ove è formata un'apposita cavità in cui si ripone una lampada ad olio in quantità da potere bruciare 24 ore all spirare delle quali si riempie la lampada con cura. Sul fondo del cassetto si distende un pò di fieno e su questo si pone una quantità d'ova.
La temperatura dell'acqua deve arrivare a 50° gradi centigradi, perchè le ova si trovino in una temperatura di 40 o 41."
Le opinioni su queste macchine erano discordanti, c'era chi li considerava utilissimi e chi sconsigliava di adottare simili mezzi
Al riguardo l'autore scrive:
"Veramente fra gl'inconvenienti della covatura artificiale vi è la cura grandissima di attendere ai pulcini per salvarli dalla morte. E' vero che la macchina è un agente sempre pronto, che può contenere una grande quantità di ova, le quali sono difese da ogni rottura e dal raffreddamento, che si evitano tutti i parassiti dannosissimi talvolta ai pulcini.
Ma è altresì vero che una volta ottenuti i pulcini, essi esigono delle grandi cure
Vi sono taluni che affidano i pulcini ad un cappone che si ubbriaca con una zuppa di pane e vino. Durante l'ebbrezza gli si mettono sotto le ali i pulcini ai quali presta ogni cura come se fosse una chioccia. Se mai si mancasse di tale accessorio è meglio rinunciare all'incubazione artificiale, perchè i pulcini domandano troppe cure ed una sorveglianza tanto assidua che ne riesce costosissimo l'allevamento"
avatar
micuzzo
Utente Junior
Utente Junior

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 16.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum